Info e segreteria: 0574.593605

Programmi delle materie


Ecco i programmi dettagliati delle materie, divisi anno per anno.


Liceo Scientifico delle Scienze applicate – Programma del 1° anno

Chimica
Introduzione alla chimica
La chimica e il metodo sperimentale.
Le grandezze e il Sistema Internazionale.
Grandezze fondamentali e derivate.
Grandezze intensive ed estensive.
Esprimere una misura, le cifre significative e la notazione scientifica.
Precisione ed accuratezza di una misura.

La materia
Natura corpuscolare della materia.
Il moto delle particelle all’interno di ogni tipo di materia.
Aspetto fisico della materia: solido, liquido e gassoso.
Passaggi di stato e effetti del calore.
Sostanze pure e composti.
Miscele omogenee ed eterogenee.
Come si trasforma chimicamente la materia: le reazioni chimiche.
Le leggi fondamentali che governano le reazioni chimiche.
Formule chimiche, come si scrivono e come si leggono.
Definizione di mole e N. di Avogadro.
La particella più piccola che compone la materia: l’atomo e i suoi componenti.
La tavola periodica di Mendeleev.
Distribuzione degli elettroni in un atomo e importanza degli elettroni nell’orbita più esterna.
Regola dell’ottetto. Rappresentazione di Lewis.
Come si determina la formula di un composto, dalla composizione percentuale alla formula molecolare.

Gli aeriformi
La teoria cinetica dei gas.
La pressione dei gas e la scoperta di Torricelli: pressione atmosferica.
Le leggi dei gas: Boyle, Charles e Gay-Lussac, Gay-Lussac.
L’equazione di stato dei gas perfetti.
Volume molare e costante universale dei gas.

Disegno e storia dell'arte

INTRODUZIONE AL DISEGNO

  • Il linguaggio grafico
  • Strumenti per il disegno
  • Gli enti geometrici fondamentali
  • La squadratura del foglio

COSTRUZIONI GEOMETRICHE ELEMENTARI

  • Rette perpendicolari e parallele
  • Angoli e archi
  • I triangoli
  • I quadrilateri

COSTRUZIONI GEOMETRICHE AVANZATE

  • Poligoni regolari dato il lato
  • Il cerchio
  • Poligoni inscritti

LE PROIEZIONI ORTOGONALI

  • Proiezioni ortogonali di punti, rette e piani
  • Proiezioni di figure piane
  • Proiezioni di solidi geometrici

LA PREISTORIA: PALEOLITICO E NEOLITICO, LA NASCITA DELL’ARTE

  • Arte magica: pitture rupestri
  • Scultura: le Veneri
  • Architettura megalitica

LE CIVILTÀ DEL VICINO ORIENTE

  • La Mesopotamia: Sumeri, Assiri, Babilonesi
  • L’Egitto: le piramidi, il tempio la pittura, la scultura

LE CIVILTÀ DEL MEDITERRANEO E L’ ARTE GRECA

  • La civiltà minoica
  • Le città palazzo, la ceramica, le pitture
  • La civiltà micenea
  • L’architettura: arcaica, classica, ellenistica
  • La scultura arcaica: dorica, ionica ed ellenistica
Educazione fisica

Consolidare e potenziare lo schema corporeo e i processi motori

  • utilizzo corretto dello schema corporeo in correlazione con l’immagine
  • corporea e i processi motori
  • adeguata conoscenza ed uso degli assi e dei piani del corpo
  • consolidamento delle abilità motorie elementari e della ordinazione spazio-temporale

Acquisire le prime cognizioni dell’allenamento specifico delle capacità fisiche

  • definire le varie capacità fisiche ( forza, velocità, resistenza, mobilità articolare e elasticità muscolare) con conoscenza e metodi di allenamento

Il movimento come linguaggio

  • passi ritmici con cambi di direzione muoversi nello spazio: percezione spazio-temporale

Sport di squadra (pallavolo)

  • apprendere i regolamenti e i ruoli dei giocatori
  • conoscere il linguaggio gestuale dell’arbitro
  • verifica dei prerequisiti e perfezionamento delle coordinazioni inerenti la pallavolo

Avviamento alla pratica degli sport di squadra (calcio a 5)

  • apprendere i regolamenti e i ruoli dei giocatori
  • conoscere il linguaggio gestuale dell’arbitro
  • verifica dei prerequisiti e perfezionamento delle coordinazioni inerenti al calcio a 5
Fisica

Modulo 1: Le grandezze e la misura

1. Il metodo scientifico e la misura

  • Grandezze fisiche e misure
  • Le grandezze derivate: area, volume, densità
  • Il Sistema Internazionale di Unità di Misura
  • Notazione scientifica e ordine di grandezza
  • Misure ed errori
  • Le cifre significative
  • L’errore relativo e l’errore assoluto

2. La rappresentazione delle leggi fisiche

  • Proporzioni e percentuali
  • Rappresentazione dei dati sugli assi cartesiani
  • La relazione di proporzionalità diretta e inversa3. Le grandezze vettoriali e le forze
  • Lo spostamento
  • I vettori
  • Le operazioni con i vettori
  • La scomposizione di vettori
  • Le forze
  • Le forze sono grandezze vettoriali
  • La forza elastica
  • La forza di attrito
  • Peso e massa

Modulo 2: Le forze e il moto

1. Il moto rettilineo

  • La velocità
  • Il moto rettilineo uniforme
  • Equazione generale del moto rettilineo uniforme
  • L’accelerazione
  • Il moto uniformemente accelerato
  • Equazioni generali del moto rettilineo uniformemente accelerato
  • Il moto di caduta libera

Modulo 2: La spiegazione del movimento

1. I principi della dinamica

  • La dinamica
  • Il primo principio della dinamica
  • Il secondo principio della dinamica
  • Massa e peso
  • Il terzo principio della dinamica

2. Le forze e il moto

  • La caduta libera: relazione tra massa e peso
  • Il moto lungo un piano inclinato
  • Il moto dei proiettili
  • La forza centripeta
  • Il moto parabolico
  • Il pendolo semplice

Modulo 3: La spiegazione del movimento

1. I principi della dinamica

  • La dinamica
  • Il primo principio della dinamica
  • Il secondo principio della dinamica
  • Massa e peso
  • Il terzo principio della dinamica

2. Le forze e il moto

  • La caduta libera: relazione tra massa e peso
  • Il moto lungo un piano inclinato
  • Il moto dei proiettili
  • La forza centripeta
  • Il moto parabolico
  • Il pendolo semplice
Informatica

Modulo 1: Architettura di un computer

1. L’hardware

  • La scheda madre di un computer
  • Le memorie
    • Le memorie principali
    • Le memorie di massa
    • Le memorie USB
    • Il funzionamento di una CPU
  • La codifica delle informazioni
  • Le periferiche e le interfacce
  • I tipi di computer

2. Il software

  • Il software
  • I linguaggi di programmazione
  • Il sistema operativo

3. Archiviare i dati e i progetti

  • Salvataggio e ripristino
  • La scelta dei supporti di memoria
  • Software di backup
  • La masterizzazione

4. Norme sulla sicurezza e sul diritto d’autore

  • L’ergonomia
  • Le attrezzature a norma
  • Computer e salute
  • La sicurezza e protezione dei dati
  • Informatica e diritti d’autore

Modulo 2: L’aritmetica del computer

  • Il sistema di numerazione binario
  • Conversione da binario a decimale e da decimale a binario
  • Aritmetica binaria: somma e sottrazione
  • Il sistema esadecimale

Modulo 3: Sistema operativo e file system

1. Il sistema operativo

  • Funzionalità di base del sistema operativo
  • Dove si trova il sistema operativo
  • I sistemi operativi in commercio
  • Windows e la sua interfaccia grafica

2. Il sistema operativo Windows

  • Il desktop di Windows
  • Le icone e i file
  • Le icone e il mouse
  • Le cartelle
  • I collegamenti

3. Laboratorio: usare Windows

  • Le caratteristiche principali del computer in uso
  • La verifica delle stampanti installate
  • Le caratteristiche dello schermo
  • Muoversi tra le cartelle
  • Lavorare con i file:
    • Selezionare file
    • Copiare file
    • Spostare file
    • Cancellare file

Modulo 4: Documenti elettronici

1. Word

  • L’interfaccia grafica di MS Word
  • L’editing di Word
  • Il controllo ortografico
  • Gestire le tabelle
  • Creare un diagramma di flusso
  • Equation Editor

2. Power Point

  • La presentazione multimediale

3. Il foglio elettronico

  • I fogli di calcolo
  • Il formato delle celle
  • Scrivere le formule e le funzioni
  • Creare i grafici
Inglese

MODULO 1
UNIT 1

  • Grammar: to be, subject pronouns, possessive adjectives, preposition of place, possessive ‘s, a/an, plural nouns.
  • Vocabulary: family members, countries and nationalities.
  • Functions: Talking on the phone.
  • Skills: Reading and writing personal information, speaking on the phone.

UNIT 2

  • Grammar: have got, this/that/these/those, imperatives, object pronouns, adjective word order.
  • Vocabulary: Personal possessions, appearance and personality.
  • Functions: describing people.
  • Skills: reading, listening, speaking a description of people, writing a personal email.

UNIT 3

  • Grammar: there is/there are, some/any, prepositions of place, can.
  • Vocabulary: Rooms, furniture, objects, towns and villages.
  • Functions: Directions.
  • Skills: listening and giving directions. Reading a story. Writing a short text.

MODULO 2
UNIT 3

  • Grammar: Present simple, preposition of time, like/love + ing.
  • Vocabulary: Verbs of routine, times and dates, ordinal numbers.
  • Functions: telling the time.
  • Skills: listening, reading and describing a day or special days. Writing a short text about your country.

UNIT 4

  • Grammar: Present simple with wh- questions, adverbs of frequency, How often…•
  • Vocabulary: climate and location, geography.
  • Functions: Inviting.
  • Skills: listening and reading the description of a town. Writing a short text about a town.

MODULO 3
UNIT 5

    • Grammar: countable and uncountable nouns, some/any, how much/ how many, a lot/ a little/ a few/ not much/ many, would like, can/ could.
    • Vocabulary: food and drinks, money and measurements.
    • Functions: buying food and drinks.
    • Skills: reading a newspaper article, asking for things in a shop. Writing an invitation.

UNIT 6

  • Grammar: present continuous, present simple/ present continuous, too/ not enough.
  • Vocabulary: clothes.
  • Functions: expressing preferences.
  • Skills: reading a magazine article, discussing shopping preferences.
Italiano

Modulo n°1 MORFOLOGIA E ANALISI LOGICO – PERIODALE

  • La punteggiatura e le maiuscole
  • La formazione delle parole: radice, suffisso e desinenza
  • L’articolo e i suoi usi
  • Il nome e le sue proprietà
  • L’aggettivo e le sue funzioni
  • Il pronome ed il suo utilizzo
  • Il pronome relativo: suo utilizzo e concordanza
  • Il verbo e la sua morfologia: modo, tempo e diatesi
  • I modi e i tempi degli ausiliari essere ed avere
  • I modi e i tempi delle coniugazioni verbali attive e passive
  • I principali verbi irregolari
  • L’avverbio e le sue funzioni. Le perifrasi avverbiali
  • Le preposizioni : semplici e articolate
  • Utilizzo delle preposizioni in analisi logica nella formazione dei complementi
  • Le congiunzioni : coordinative e subordinative
  • Utilizzo delle congiunzioni subordinative in analisi del periodo nella formazione delle proposizioni subordinate
  • L’interiezione o esclamazione

L’analisi logica: struttura, analisi ed utilizzo dei ruoli logici

  • Il soggetto
  • Il predicato verbale
  • Il predicato nominale
  • I complementi diretti: il complemento oggetto
  • I complementi predicativi del soggetto e dell’oggetto
  • I complementi indiretti ( tutti )
  • L’attributo e l’apposizione

La frase semplice, la frase complessa e il periodo: struttura e funzioni

  • I costrutti di analisi logica e di sintassi periodale
  • Il concetto di proposizione
  • Proposizioni principali e proposizioni subordinate
  • Le principali proposizioni subordinate
  • L’albero sintattico e i gradi di subordinazione

Modulo n°2 ANALISI DEL TESTO NARRATIVO

IL TESTO NARRATIVO:

  • che cos’è un testo narrativo
  • che cos’è una storia
  • la fabula
  • l’ordine dei fatti narrati
  • l’intreccio
  • l’analessi o flashback
  • la prolessi o flashforward

Laboratorio di lettura e di analisi dei testi

LE SEQUENZE DEL RACCONTO:

  • le sequenze
  • sequenze narrative, descrittive, riflessive, dialogiche
  • microsequenze e macrosequenze

Laboratorio di lettura e di analisi dei testi

LO SCHEMA NARRATIVO:

  • la struttura dello schema narrativo
  • l’inizio in medias res e l’inizio della conclusione
  • il sistema dei personaggi

Laboratorio di lettura e di analisi dei testi

I PERSONAGGI DEL TESTO NARRATIVO:

  • personaggi statici e dinamici
  • la presentazione dei personaggi: il ritratto e gli indizi
  • chi presenta il personaggio

Laboratorio di lettura e di analisi dei testi

LA RAPPRESENTAZIONE DELLO SPAZIO E DEL TEMPO:

  • rappresentazione oggettiva e soggettiva
  • i valori simbolici dello spazio
  • la durata del racconto
  • le forme della durata

Laboratorio di lettura e di analisi dei testi

IL NARRATORE E IL PUNTO DI VISTA:

  • chi è il narratore
  • narratore esterno ed interno
  • narratore di primo e di secondo grado
  • la focalizzazione
  • i diversi tipi di focalizzazione: zero, interna, esterna

Laboratorio di lettura e di analisi dei testi

PAROLE E PENSIERI DEI PERSONAGGI:

  • resoconto e citazione
  • forme di resoconto: il discorso indiretto libero
  • forme di citazione: il discorso diretto libero e il monologo interiore

Modulo n°3 L’ EPICA: OMERO E VIRGILIO A CONFRONTO

L’EPICA:

    • i contenuti dell’epica
    • la forma dell’epica
    • l’epica nel tempo e nello spazio

OMERO:

  • una figura leggendaria
  • la “questione omerica”

L’ILIADE:

  • l’argomento del poema
  • lo sfondo storico
  • la struttura dell’Iliade

L’ODISSEA:

  • l’argomento del poema
  • la straordinaria architettura dell’Odissea
  • l’elemento del meraviglioso
  • la struttura dell’Odissea
  • Laboratorio di lettura e di analisi dei testi

VIRGILIO:

  • la figura di Virgilio : la vita e le opere
  • L’ENEIDE:
    • l’argomento del poema
    • il modello omerico : struttura iliaca e struttura odissiaca dell’Eneide
    • la celebrazione di Roma
    • la struttura dell’Eneide
Matematica

Modulo n° 1: Insiemi numerici e calcolo

  • Unità 1 / Gli insiemi

Il Concetto di insieme – La rappresentazione degli insiemi estensiva, intensiva e grafica – I sottoinsiemi – Le operazioni con gli insiemi – Relazioni di equivalenza e di ordine

  • Unità 2 / L’insieme N e l’insieme Qa

L’insieme N dei numeri naturali – Uguaglianza, addizione, sottrazione, moltiplicazione di due o più numeri naturali, la divisione, proprietà – Lo zero, il numero 1, la potenza di un numero naturale – Le espressioni numeriche – Numeri primi, M.C.D. e m.c.m. – Le frazioni – L’insieme dei numeri razionali assoluti – Le operazioni nell’insieme dei numeri razionali assoluti – I rapporti e le proporzioni –

  • Unità 3 / I numeri relativi

L’insieme Z e l’insieme Q – Le operazioni con i numeri relativi

Modulo n° 2 Calcolo letterale: monomi, polinomi e frazioni algebriche

  • Unità 1 / I Monomi

Le lettere al posto dei numeri – I monomi – Le operazioni con i monomi – M.C.D. e m.c.m. di monomi

  • Unità 2 / I polinomi

Le operazioni di addizione, sottrazione e moltiplicazione – I prodotti notevoli – L’operazione di divisione – La divisibilità fra polinomi

  • Unità 3 / La scomposizione in fattori dei polinomi

La scomposizione dei polinomi – La scomposizione mediante raccoglimento a fattor comune e raccoglimento parziale – La composizione utilizzando i prodotti notevoli, il teorema e la regola di Ruffini – La scomposizione dei binomi e dei trinomi di secondo grado – Il M.C.D. e il m.c.m dei polinomi

  • Unità 4 / Frazioni algebriche

Le frazioni algebriche – Le operazioni con le frazioni algebriche

Modulo n° 3 Equazioni e disequazioni di I grado

  • Unità 1 / Le equazioni di primo grado

Le equazioni – I principi di equivalenza – Le equazioni di primo grado: intere, letterali e frazionarie – Le equazioni per risolvere i problemi

  • Unità 2 / Le disequazioni di primo grado
  • Unità 3 / I sistemi di equazioni di primo grado

Le equazioni lineari in due incognite – I sistemi di equazioni – I sistemi lineari di due equazioni in due incognite – I sistemi lineari fratti – I sistemi lineari letterali – I sistemi lineari di tre equazioni in tre incognite

Modulo n° 4 La geometria nel piano

  • Unità 1 / Geometria razionale (nel piano)

Uguaglianza e congruenza nel piano – Commensurabilità, proporzioni tra grandezze – Postulati della geometria razionale nel piano – Generalità sugli angoli – Angoli concavi, convessi, consecutivi, adiacenti, opposti al vertice – Angoli piatti, giro, ottusi, acuti – Angoli complementari e supplementari

  • Unità 2 / I triangoli

I triangoli – La congruenza dei triangoli – Il teorema dell’angolo esterno – Le relazioni fra i lati e gli angoli di un triangolo – Le proprietà degli angoli dei triangoli – I criteri di congruenza dei triangoli.

  • Unità 3 / Rette

Rette perpendicolari – Rette parallele – Rette incidenti – Gli angoli alterni, corrispondenti e coniugati – Il criterio di parallelismo delle rette

  • Unità 4 / Circonferenza e cerchio

Definizione di circonferenza e cerchio – Corde e loro proprietà – Diametro e arco di una circonferenza – settore circolare, segmento circolare – angolo al centro e alla circonferenza – posizioni reciproche di una retta e una circonferenza e di due circonferenze

Scienze della terra

L’universo
L’universo di Tolomeo, l’universo di Copernico (teoria geocentrica ed eliocentrica).
Gli strumenti di oggi per studiare l’universo.
Come ci appare oggi l’universo: la scoperta dell’esistenza di infinite galassie e dall’espansione dell’universo.
Teoria del Big Bang.
I corpi celesti che compongono una galassia: stelle, pianeti, satelliti, meteoriti, comete.
Le stelle e le loro caratteristiche principali. Come producono energia. Una stella nasce e muore. L’importanza della massa stellare per capire la sua evoluzione. Cenno al diagramma H.R.
Le distanze astronomiche: distanza astronomica e anno-luce.
La nostra galassia e la posizione del sistema solare in essa.
L’origine del sistema solare.
Il sole e la sua energia.
I pianeti terrestri e gioviani.
I moti dei pianeti, le leggi di keplero e la legge gravitazionale.

Il sistema Terra-Luna
Forma e dimensioni della terra.
I moti della terra: rotazione e rivoluzione (prove e conseguenze).
Cenno ai moti millenari.
La misura del tempo e i fusi orari.
L’orientamento sulla terra: coordinate geografiche ( latitudine e longitudine),come si calcolano.
Punti cardinali, il piano dell’orizzonte, orientamento relativo.
Il sistema GPS.
La misura del tempo i fusi orari.

La Luna
I moti della luna.
Le fasi lunari.
Le eclissi.
Conseguenze dell’attrazione lunare sulla terra: le maree.

Il sistema terra
L’equilibrio dinamico della terra.
L’atmosfera.
L’idrosfera e le acque continentali: fiumi, laghi, acque sotterranee
Erosione, trasporto e deposito.
La litosfera: la struttura e la sua trasformazione.
I cibi biogeochimici dell’acqua, del carbonio, dell’azoto e del fosforo.

Storia e geografia

CLASSE: I

Modulo n°1 LA PREISTORIA E LE PRIME CIVILTÀ STORICHE

La scansione cronologica del tempo:

      • millenni, secoli ed anni a.C. e d.C.

Prima della storia: la Preistoria :

      • scansione cronologica: Paleolitico, Mesolitico, Neolitico
      • la comparsa dell’uomo sulla terra: Australopitecus, Habilis, Erectus
      • l’evoluzione dagli ominidi all’uomo: Neanderthal, Sapiens
      • il popolamento della terra dall’Africa, all’Eurasia, all’America
      • il Neolitico e la rivoluzione agricola
      • l’uscita dalla Preistoria: dall’Età della pietra all’Età dei metalli

Le prime civiltà urbane: Le Civiltà Mesopotamiche e Indoeuropee

      • Sumeri
      • Assiri
      • Babilonesi
      • Hittiti: prima civiltà indoeuropea

La più antica civiltà fluviale: l’antico Egitto e la storia millenaria del Nilo:

      • l’Antico Regno
      • il Medio Regno
      • il Nuovo Regno

Le antiche civiltà mediterranee:

      • Fenici: l’invenzione dell’alfabeto
      • Ebrei: dal politeismo al monoteismo

Modulo n°2 LE PRIME CIVILTÀ EGEE

Agli albori della storia greca:

      • Cretesi e scrittura Lineare A
      • Micenei e scrittura Lineare B

Modulo n°3 L’ ANTICA GRECIA: DALLE POLEIS GRECHE AD ALESSANDRO MAGNO

L’inizio dell’Età Arcaica:

      • l’antica Grecia: la civiltà Acheo-Micenea
      • la nascita delle Poleis
      • la colonizzazione greca nel Mediterraneo: la formazione delle colonie

L’ascesa politico-militare delle Poleis: Atene e Sparta a confronto :

      • la democratica Atene
      • l’oligarchica Sparta

L’Impero Persiano e lo scontro con le Poleis greche:

      • le guerre persiane
      • la nascita dell’accezione negativa di “barbaro”

L’egemonia di Atene:

      • l’età di Pericle
      • l’imperialismo ateniese

La guerra del Peloponneso:

      • la crisi della Polis ateniese e la momentanea egemonia spartana
      • la breve egemonia di Tebe

L’ascesa della Macedonia:

      • graduale fine della libertà politico-decisionale delle Poleis greche
      • Filippo II e la falange
      • Alessandro Magno e l’Ellenismo

Modulo n°4 L’ITALIA DALLA PROTOSTORIA ALL’ASCESA DI ROMA

L’Italia prima di Roma:

      • l’Italia protostorica
      • gli Etruschi e l’alfabeto etrusco

Le origini di Roma:

      • le prime istituzioni
      • le prime guerre e la graduale espansione nel Lazio e in Etruria
      • la graduale affermazione politica della plebe

L’espansione di Roma nella penisola italica:

      • Colonie romane, colonie latine e strade romane

Roma alla conquista del Mediterraneo:

      • Roma e Cartagine nel III secolo
      • le guerre puniche

La crisi sociale e politica di Roma:

      • I Gracchi
      • Mario e Silla: democratici ed aristocratici a confronto
      • la guerra sociale
      • l’ascesa di Cesare e il primo triumvirato
      • la guerra civile a Roma
      • il secondo triumvirato e la fine della Res Publica

Modulo n°5 DAL PRINCIPATO AUGUSTEO ALL’ETA’ DEI FLAVI

L’affermazione del Principato e la nascita dell’Impero:

      • Ottaviano Augusto tra restaurazione e rivoluzione
      • la dinastia dei Giulio-Claudi
      • la prima persecuzione anticristiana

L’anno dei quattro imperatori: il 69 d.C.

La dinastia dei Flavi:

      • Vespasiano – Tito – Domiziano

Modulo n°6 PROPEDEUTICA ALLO STUDIO DELLA GEOGRAFIA

La rappresentazione della Terra:

  • la forma della Terra
  • mappamondi
  • le carte: carte fisiche, carte politiche, carte geografiche
  • le carte geografiche: la riduzione in scala

Le coordinate geografiche:

  • meridiani e paralleli
  • i fusi orari e il calcolo del tempo e della data

Modulo n°7 LA TERRA E GLI AMBIENTI NATURALI

  • I continenti: la storia dei continenti e la tettonica a placche
  • I climi della Terra
  • Gli oceani
  • Gli ambienti naturali: Artide, Antartide, montagne, pianure, acque
  • Le aree sismiche e vulcaniche: l’Italia, un paese ad alto rischio

Modulo n°8 GEOETICA

La Terra come ecosistema complesso:

      • la biosfera

Ambiente e sviluppo sostenibile:

    • i cicli degli elementi
    • risorse rinnovabili e non rinnovabili: acqua, risorse minerarie ed energetiche

Sviluppo e sottosviluppo:

      • il Nord e il Sud del mondo

Modulo n°9 EDUCAZIONE ALL’AMBIENTE

      • La globalizzazione
      • Diffusione del popolamento della Terra
      • Il fenomeno dell’immigrazione
      • Il consumo delle risorse: minerali, disboscamento, consumo idrico
      • L’inquinamento

Modulo n°10 LA POPOLAZIONE E LE DINAMICHE DEMOGRAFICHE

      • La crescita demografica attuale
      • L’invecchiamento demografico
      • I flussi migratori moderni
      • Il fenomeno dell’urbanizzazione

Modulo n°11 LA STRUTTURA ECONOMICA DEL MONDO: IL MERCATO GLOBALE

      • Le attività agricole
      • Le attività industriali
      • Le attività terziarie

Liceo Scientifico delle Scienze applicate – Programma del 2° anno

Biologia

Definizione del fenomeno di “vita”.
Il carbonio.
Le molecole della vita e i composti organici.
Le biomolecole: carboidrati, i lipidi, le proteine, gli acidi nucleici.

La cellula
La cellula, forme e dimensioni.
Parti fondamentali della cellula: membrana e citoplasma.
Cellule procariote ed eucariote.
Struttura della cellula eucariote. Gli organi cellulari.
Differenza tra cellula animale e vegetale.
Il citoscheletro.
Meccanismi di trasporto attraverso la membrana cellulare: trasporto passivo (diffusione semplice, facilitata, osmosi).
Trasporto attivo.
La cellula e l’energia: il metabolismo, l’ATP.
Aggregazione di cellule e la nascita dei tessuti.

La riproduzione cellulare
Divisione della cellula nei procarioti e negli eucarioti, fenomeno della scissione.
Il ciclo cellulare.
La mitosi.
La meiosi con la formazione dei gametti.

Genetica
Gli esperimenti di Mendel e le sue leggi.
Eccezioni alle leggi di Mendel, dominanza incompleta, codominanza.
Poliallelia, eredità poligenica.

L’evoluzione
Prove dell’evoluzione.
Il fissismo e l’evoluzionismo.
Lamark e Darwin.
La moderna teoria evoluzionista.

Chimica

Le soluzioni
Il solvente e il soluto.
La solubilità e fenomeni che influiscono su di essa.
Soluzioni gassose: effetto della pressione e della temperatura.
Concentrazione di una soluzione: perc. m/m, v/v. m/v, molarità, molalità.
Le proprietà colligative: abbassamento della tensione di vapore, innalzamento ebullioscopico e abbassamento crioscopico.
Osmosi e pressione osmotica. Soluzioni isotoniche, ipertoniche, ipotoniche.

La tavola periodica
Significato di periodicità in base agli elettroni presenti nel livello elettronico più esterno.
Periodi e gruppi.
Metalli, non metalli e metalloidi.
L’attitudine degli atomi a cedere o acquistare elettroni. Caratteristiche fondamentali degli atomi: raggio atomico, elettroni di valenza, potenziale di ionizzazione, affinità elettronica Numero di ossidazione.
Elettronegatività.
Legami chimici di tipo covalente omopolare, eteropolare e ionico.

Le reazioni chimiche
Concetto di equazione chimica e bilanciamento.
Tipi di reazione: sintesi, decomposizione, sostituzione semplice e doppia.
Calcoli stechiometrici.

Disegno e storia dell'arte

Modulo n°1 L’ARTE ITALICA – ETRUSCHI E ROMANI

• Gli Etruschi: urbanistica, architettura (il tempio e le tombe), pittura e scultura.
• I Romani: l’ingegneria civile, le tecniche e le tipologie costruttive; architettura religiosa civile e onoraria; la pittura e la scultura.

Modulo n°2 ARTE PALEOCRISTIANA

• L’arte paleocristiana
• Le catacombe
• la pittura
• l’architettura
• La Basilica
• Il mosaico
• Sarcofagi

Modulo n°3 IL ROMANICO – Il GOTICO

• La Chiesa Romanica Scultura ; Pittura
• La Cattedrale Gotica Scultura, Pittura;
• Giotto

Modulo n°4 Solidi Poliedrici – Solidi Rotondi

• I poliedri regolari
• I poliedri non regolari
• I solidi rotondi

Modulo n°5 Proiezioni Ortogonali di Solidi

• Proiezione ortogonale di prisma retto
• Proiezione ortogonale di piramide retta
• Proiezione ortogonale di un cilindro retto
• Proiezione ortogonale di un cono retto

Modulo n°6 Proiezione Ortogonale di Solidi Sezionati

• Proiezione ortogonale di una piramide sezionata con un piano parallelo a P.O.

Educazione fisica

Modulo n°1Consolidare e potenziare lo schema corporeo e i processi motori

• utilizzo corretto dello schema corporeo in correlazione con l’immagine corporea e i processi motori
• adeguata conoscenza ed uso degli assi e dei piani del corpo
• consolidamento delle abilità motorie elementari e della ordinazione spaziotemporale

Modulo n°2 Acquisire le prime cognizioni dell’allenamento specifico delle capacità fisiche

• definire le varie capacità fisiche ( forza, velocità, resistenza, mobilità articolare e elasticità muscolare)conoscenza e metodi allenamento

Modulo n°3 Il movimento come linguaggio

• passi ritmici con cambi di direzione muoversi nello spazio: percezione spazio-temporalei

Modulo n°4 Sport di squadra (pallavolo)

• apprendere i regolamenti e i ruoli dei giocatori
• conoscere il linguaggio gestuale dell’arbitro
• verifica dei prerequisiti perfezionamento delle coordinazioni inerenti la pallavolo

Modulo n°5 Avviamento alla pratica degli sport di squadra (calcio a 5)

• apprendere i regolamenti e i ruoli dei giocatori
• conoscere il linguaggio gestuale dell’arbitro
• verifica dei prerequisiti. Perfezionamento delle coordinazioni inerenti al calcio a 5

Fisica

Modulo 1: Le forze e l’equilibrio

1. L’equilibrio dei fluidi

• La pressione
• La legge di Stavino e i vasi comunicanti
• Il principio di Pascal
• Il principio di Archimede
• La pressione atmosferica

2. Forze ed equilibrio dei solidi

• Il momento di una forza e di una coppia
• L’equilibrio di un corpo rigido
• Le macchine semplici :Le leve

Modulo 2: I principi di conservazione

3. Lavoro e forme di energia

• Il lavoro
• Rappresentazione grafica del lavoro
• La potenza
• L’energia
• L’energia cinetica
• L’energia potenziale gravitazionale

4. Principi di conservazione

• Il principio di conservazione dell’energia meccanica
• La conservazione dell’energia

Modulo 3: L’equilibrio termico

1. Temperatura e dilatazione

• La temperatura
• Il termometro
• L’equilibrio termico
• La dilatazione termica
• Le leggi della dilatazione termica

2. Calore e trasmissione del calore

• Il calore
• Il calore specifico e la capacità termica
• La propagazione del calore

3. Cambiamenti di stato

• Gli stati della materia
• I cambiamenti di stato
• Fusione e solidificazione
• Vaporizzazione e condensazione
• La sublimazione

Informatica

Modulo 1: Internet e le reti di computer

1. Le reti di computer e Internet

• Le reti di computer
• Le apparecchiature delle reti
• Gli indirizzi IP
• La rete Internet
• I servizi Internet
• Gli indirizzi dei siti Web

2. La comunicazione nel Web

• Sistemi di comunicazione in tempo reale
• Sistemi di comunicazione asincroni

3. Navigare nel WWW

• Il browser
• I cookie e la cache
• I motori di ricerca

4. Comunicare nel Web

• La posta elettronica
• Gli indirizzi di posta elettronica
• Creare l’account di posta elettronica

Modulo 2: Algoritmi e programmi

1. Gli algoritmi e i linguaggi di programmazione

• I problemi e la loro soluzione
• Analisi e comprensione del problema
• Astrazione, modellizzazione e definizione del problema
• L’algoritmo
• Dall’algoritmo al codice macchina

2. I diagrammi a blocchi

3. La pseudocodifica

4. La programmazione strutturata

5. La selezione

• Doppia
• Semplice

6. L’iterazione

Modulo 3: Pascal

1. L’ambiente di lavoro Dev-Pascal

2. Il programma e le variabili

• Struttura di un programma Pascal
• Cos’è una variabile

3. Input dei dati

• Istruzioni write e writeln
• Istruzioni read e readln

4. Gli operatori matematici

5. La selezione

• Semplice: if…then….
• Doppia: if…then…else…
• Gli operatori logici
• La selezione nidificata

6. L’iterazione

• Il ciclo a condizione iniziale: while…do…
• Il ciclo a condizione finale: repeat…until…
• Il ciclo a conteggio: for…to….do…

Inglese

Modulo 1

Grammar:
– modal verbs
– have to
– past continuous
– defining relative clauses
– going to and will
– first conditional
– may/might
– indefinite pronouns

Vocabulary:
– travel and souvenirs
– jobs
– job applications
– feelings and emotions
– technology, horoscopes

Modulo 2

Grammar:
– presentperfect,
– just, already, yet, how long, for, since
– present perfect continuous vs present perfect
– question tags
– second conditional
– review of modals
– modals for deduction

Vocabulary:
– relationships
– phrasal verbs
– computers
– sports
– illnesses and remedies
– feelings and descriptive adjectives

Modulo 3

Grammar:
– the passive
– past perfect
– articles
– reported speech
– reported questions
– third conditional
– review of conditionals
– wish

Vocabulary:
– the media
– newspapers
– TV programs
– Crime
– Criminals
– Feelings
– cinema and films Il
– positive and negative adjectives
– basic and strong adjectives

Italiano

Modulo n°1 : MORFOLOGIA DI RIPASSO E SINTASSI LOGICO – PERIODALE

La punteggiatura e l’uso delle maiuscole
La formazione delle parole: radice, suffisso e desinenza
L’articolo e i suoi usi; l’utilizzo dell’articolo maschile lo / gli
Il nome e le sue proprietà. L’apposizione.
L’aggettivo e le sue funzioni. L’attributo.
Il pronome ed il suo utilizzo: pronomi personali in funzione di soggetto e di complemento.
Pronomi personali, possessivi, qualificativi, dimostrativi, determinativi
Il pronome relativo; usi del relativo in funzione di soggetto, di complemento diretto e di complemento indiretto
Il verbo e la sua morfologia: modo, tempo, forma e diatesi.
I modi e i tempi degli ausiliari essere ed avere.
I modi e i tempi delle coniugazioni verbali attive e passive.
I principali verbi irregolari.
L’avverbio e le sue funzioni. Le perifrasi e le locuzioni avverbiali
Le preposizioni : semplici e articolate.
Utilizzo delle preposizioni in analisi logica nella formazione dei complementi
Le congiunzioni e la loro funzione : coordinative e subordinative.
Utilizzo delle congiunzioni coordinative e subordinative in analisi del periodo nella formazione delle proposizioni coordinate e subordinate
L’interiezione o esclamazione
La sintassi della frase semplice: l’analisi logica: struttura, analisi ed utilizzo dei ruoli logici
La sintassi della frase complessa: l’analisi del periodo: proposizioni principali, coordinate, subordinate
La tipologia delle proposizioni: forma esplicita ed implicita
I gradi della coordinazione e della subordinazione : l’albero sintattico
Le proposizioni subordinate FINALI, CAUSALI, TEMPORALI, CONCESSIVE.
Ripasso dei complementi di fine, di causa, di tempo, concessivo
Le proposizioni subordinate CONDIZIONALI, DICHIARATIVE, MODALI, AVVERSATIVE.
Ripasso dei complementi di modo/maniera, di vantaggio/svantaggio, di età, di stima, di prezzo, di abbondanza e privazione
Le proposizioni subordinate COMPARATIVE, INTERROGATIVE /DUBITATIVE, ECCETTUATIVE
Ripasso dei complementi di paragone, di esclusione, di colpa, di pena, di sostituzione
Le proposizioni subordinate LIMITATIVE, ESCLUSIVE, RELATIVE PROPRIE ED IMPROPRIE
Ripasso dei complementi di relazione, di limitazione, di conformità, di argomento, di qualità, di materia
Le proposizioni subordinate LOCATIVE, CONSECUTIVE, STRUMENTALI.
Ripasso dei quattro complementi di luogo, del complemento di mezzo/strumento
Le proposizioni subordinate INTERROGATIVE DIRETTE ed INDIRETTE
Le proposizioni subordinate COMPLETIVE : SOGGETTIVE ed OGGETTIVE
Il PERIODO IPOTETICO

Modulo n°2 ANALISI DEL TESTO POETICO

IL TESTO POETICO :
– che cos’è la poesia
– il verso
– il ritmo
– gli artifici retorico – linguistici
– significante e significato
– significati polisemici
Laboratorio di lettura e di analisi del testo

IL VERSO E IL RITMO :
– la metrica
– le sillabe del verso
– l’accentazione della parola
– i tipi di verso nella metrica italiana
– il ritmo della poesia
– la cesura
– ritmo e sintassi: l’enjambement
Laboratorio di lettura e di analisi del testo

LA RIMA E LE STROFE :
– la rima e le sue funzioni
– i tipi di rima
– la disposizione delle rime
– le strofe

LE FIGURE RETORICHE DI SUONO :
– retorica e poesia
– il fonosimbolismo
– altre figure di suono: allitterazione, onomatopea, paronomasia
Laboratorio di lettura e di analisi del testo

LE FOGURE RETORICHE DI POSIZIONE :
– l’anafora
– il raddoppiamento o geminatio
– l’enumerazione per asindeto e per polisindeto
– la climax o gradatio ascendente e discendente
– il chiasmo
– l’antitesi
– l’ossimoro
Laboratorio di lettura e di analisi del testo

LE FIGURE RETORICHE DI SIGNIFICATO :
– la similitudine
– l’allegoria
– la sinestesia
– la personificazione
– la metafora
– la metonimia
– la sineddoche

Laboratorio di lettura e di analisi del testo

Modulo n°3 IL GENERE DEL ROMANZO STORICO IN ITALIA : I PROMESSI SPOSI

IL ROMANZO STORICO :
– la nascita del romanzo storico
– il romanzo storico in Italia: I Promessi Sposi
– Alessandro Manzoni: la vita, le opere, la poetica
– I Promessi Sposi: struttura, contenuti, sistema narrativo e dei personaggi, edizioni e rivisitazioni linguistiche
Laboratorio di lettura e di analisi del testo :
– Lettura integrale di alcuni capitoli de I Promessi Sposi

Modulo n°4 ANALISI DEL TESTO DRAMMATICO

LA STRUTTURA DEL TESTO DRAMMATICO:
– le didascalie
– gli atti e le scene
– le battute
– la deissi

Laboratorio di lettura e di analisi del testo: La Locandiera (Carlo Goldoni)

ATTO I, SCENA IV

GLI “A PARTE ” E I MONOLOGHI:
– l’ a parte
– il monologo
– la “fuga di notizie”

Laboratorio di lettura e di analisi del testo:La Locandiera (Carlo Goldoni)

ATTO III, SCENA XIII e SCENA ULTIMA

I GENERI DEL TESTO DRAMMATICO:

LA TRAGEDIA:
– le origini
– la struttura
– la fabula tragica
– i personaggi
– le tre unità aristoteliche

Laboratorio di lettura e di analisi del testo: Edipo re (Sofocle)

PASSI: Amleto (William Shakespeare)

LA COMMEDIA:
– le origini
– la struttura
– la fabula comica
– i personaggi
– il linguaggio

Laboratorio di lettura e di analisi del testo: L’avaro (Molière)

IL DRAMMA:
– il genere del dramma
– forma chiusa e forma aperta
– il dramma moderno: il dramma borghese

Laboratorio di lettura e di analisi del testo: Enrico IV (Luigi Pirandello)

Modulo n°5 I PROMESSI SPOSI

Laboratorio di lettura e di analisi del testo: Lettura integrale di alcuni capitoli de I Promessi Sposi

Matematica
Modulo n° 1 Insiemi numerici e calcolo

• Unità 1 / I numeri reali
numero irrazionale – definizione di numero reale – potenza di un numero reale con esponente intero

• Unità 2/ I radicali
Numeri interi, razionali e reali – I radicali nell’insieme dei numeri assoluti – I radicali nell’insieme dei numeri relativi – Semplificazione di radicali- riduzione al minimo comune indice – Trasporto di un fattore sotto il segno di radice e fuori- Operazioni con i radicali – Razionalizzazione del denominatore di una frazione –
Radicali doppi – Equazioni e sistemi a coefficienti irrazionali – Le espressioni irrazionali – Potenze ad esponente razionale

Modulo n° 2 Equazioni e disequazioni di II grado

• Unità 1 / Equazioni di II grado ad una incognita
Equazioni di II grado incomplete – Formula risolutiva di un’equazione di II grado complete – Scomposizione in fattori di un trinomio di II grado –relazioni fra coefficienti di un’equazione di 2° grado e eventuali soluzioni della stessa- relazioni fra il segno del discriminante di un’equazione di 2° grado e il tipo di soluzioni ammesse dalla stessa- Equazioni di II grado in cui qualche termine figura in valore assoluto

• Unità 2 / Disequazioni di II grado
Disequazioni intere numeriche di II grado – Sistemi di disequazioni numeriche intere di primo e di secondo grado – Disequazioni numeriche di II grado in cui qualche termine figura in valore assoluto

Modulo n° 3 Equazioni e disequazioni di grado superiore al II

• Unità 1 / Equazioni e disequazioni di grado superiore al II
Generalità – Equazioni e disequazioni binomie – Equazioni e disequazioni trinomie e biquadratiche – Le equazioni per risolvere i problemi

• Unità 2 / Sistemi di II grado
Generalità e grado di un sistema – Sistemi di II grado di due equazioni in due Incognite

Modulo n° 4 Geometria razionale nel piano

• Unità 1 /La circonferenza e i poligoni
I poligoni inscritti e circoscritti – i poligoni regolari

• Unità 2 / L’equivalenza dei poligoni
Il concetto di equivalenza – I criteri di equivalenza -Teoremi di Pitagora e di Euclide – Relazioni numeriche riferite a particolari figure piane: relazione fra un lato e la diagonale di un quadrato, tra altezza e lato di un triangolo equilatero. Le aree dei poligoni

• Unità 3 / Le trasformazioni isometriche nel piano euclideo
Trasformazione isometrica – Le traslazioni – le rotazioni – Le simmetrie centrali ed assiali.

Storia e geografia

Modulo n°1 L’ALTO IMPERO ( I – II SEC. a.C. ) : DAGLI ANTONINI AI SEVERI

Il Principato adottivo di Nerva e Traiano e gli Antonimi:

– l’Italia divisa in distretti
– la provincializzazione dell’Impero
– l’imbarbarimento dell’esercito

La dinastia dei Severi e l’anarchia militare: la crisi del III secolo:

– la riforma dell’esercito
– la crescita del potere dei militari sul potere decisionale del Senato
– la società: honestiores et humiliores
– politica estera ed interna
– trasformazione del Principato in monarchia militare
– Caracalla e la Constitutio Antoniniana: la concessione della cittadinanza romana

Ripasso ed approfondimento: la Globalizzazione, la Cartografia, le dinamiche demografiche, i popoli tra integrazioni e conflitti, lo sviluppo umano, l’ambiente in pericolo.

Modulo n°2 LA TARDA ANTICHITÀ

La crisi tra la fine del II e l’inizio del III secolo: i Germani invasori:

– le invasioni barbariche
– Diocleziano e la Tetrarchia
– Costantino e l’Editto
– il Concilio di Nicea

Tramonto e fine dell’Impero Romano d’Occidente:

– Giuliano l’Apostata
– Teodosio
– la divisione dell’Impero
– primo e secondo sacco di Roma
– fine dell’Impero d’Occidente

Grandi realtà demografiche ed economiche mondiali: L’Unione Indiana, il Giappone. Focus sulle religioni e sui problemi sociali, economici ed ambientali. Cenni di Geografia storica. Temi di attualità.

Modulo n°3 LA TARDA ANTICHITÀ E I REGNI ROMANO – BARBARICI

L’inizio del Medioevo e i regni romano-barbarici:

– i Regni romano-barbarici
– il Regno dei Franchi

L’Impero bizantino:

– l’Impero Romano d’Oriente e Giustiniano imperatore
– i Goti in Italia
– l’età di Giustiniano
– l’Oriente dopo Giustiniano

Grandi realtà demografiche ed economiche mondiali: Repubblica Popolare Cinese, Stati Uniti d’America, Brasile. Focus sulle religioni e sui problemi sociali, economici ed ambientali.

Approfondimento sulla geografia storica. Temi di attualità.

Modulo n°4 L’EUROPA ALL’INIZIO DEL MEDIOEVO

I Longobardi e l’ascesa del Papato:

– i Longobardi
– il Regno dei Longobardi
– Papa Gregorio I e la Chiesa
– il monachesimo

L’alto Medioevo:

– una nuova fase storica
– il Feudalesimo

Il Sacro Romano Impero e l’età carolingia:

– il Regno dei Franchi
– il nuovo Impero d’Occidente
– la cultura in età carolingia

L’alba di un nuovo mondo:

– la fine dell’Impero carolingio
– nuove invasioni
– i Normanni
– l’incastellamento
– la dinastia di Sassonia
– la dinastia di Franconia
– la teoria dei “tre ordini”

Il territorio dell’Europa e dell’Italia. Economia e Geopolitica dell’Europa. Temi di attualità.


Liceo Scientifico delle Scienze applicate – Programma del 3° anno

Filosofia
Origine, struttura, metodo e oggetto dell’indagine filosofica, la cosmologia:
• La ricerca del principio: Talete, Anassimandro, Anassimene
• Pitagora e i pitagorici
• Eraclito
• La scuola di Elea: Parmenide
• I fisici pluralisti: Empedocle e Anassagora
• L’atomismo di Democrito
L’antropologia:
• I sofisti: Protagora e Gorgia
• Socrate: l’indagine sull’uomo, l’ironia, la maieutica, la scoperta del concetto,
il processo e la condanna a morte
L’ontologia:
Platone
• Il superamento del pensiero di Socrate e dei sofisti
• La dottrina delle Idee
• Il mito della caverna
• La teoria della città
• L’immortalità dell’anima
• Il mito di Eros e gli altri miti minori
Aristotele
• Le critiche a Platone
• Filosofia e scienza: la suddivisione del sapere
• L’essere ed il concetto di sostanza
• Le quattro cause
• La teoria del divenire: potenza e atto
• La teologia: il motore immobile
• La logica: il principio di non contraddizione e il sillogismo
• L’etica: virtù etiche e virtù dianoetiche
L’etica:
• Politica, società e cultura nell’età ellenistica
• Lo stoicismo ed il concetto di etica
• L’epicureismo: l’etica e la fisica
• Lo scetticismo ed il concetto di etica
La nascita del pensiero cristiano:
• Il cristianesimo e la filosofia: patristica e scolastica
• S. Agostino: l’interiorità, il rapporto tra ragione e fede, il problema del male, la libertà e la
grazia; la città di Dio
• S. Tommaso: l’interiorità, il rapporto tra ragione e fede, il problema della conoscenza ed il
concetto di universale.

Fisica

U.D.1: Il metodo scientifico e la misura

Che cos’è la fisica – Lo studio della natura prima di Galileo – Il metodo scientifico – Grandezze fisiche fondamentali e derivate – Sistema
internazionale – Misure dirette e indirette – Notazione scientifica – Errori – Curva di Gauss e propagazione degli errori –

U.D.2: Le grandezze vettoriali e le forze

Lo spostamento – I vettori – Le forze – La forza elastica – Le forze fondamentali.

Modulo n°2
Titolo: Le Forze e l’equilibrio

U.D. 1: Forze ed equilibrio dei solidi

L’equilibrio di un punto materiale – il momento di una forza e di una coppia di forze – l’equilibrio di un corpo rigido – il baricentro di uncorpo e la stabilità dell’equilibrio.

U.D.2: L’equilibrio dei fluidi
La pressione – il principio di Pascal – il principio di Archimede – la pressione atmosferica – il barometro e la meteorologia

Modulo n°3
Titolo: il movimento

U.D.1: Il moto rettilineo uniforme
Come descrivere il moto – La velocità media – il moto rettilineo uniforme – il moto uniformemente accelerato – la caduta libera

U.D.2 : I moti nel piano
Velocità e accelerazione vettoriale – Il moto circolare uniforme – La velocità angolare – L’accelerazione centripeta – Il moto armonico

Modulo n°4
Titolo: La spiegazione del movimento

U.D.1: I principi della dinamica
Il primo principio della dinamica – Il secondo principio della dinamica – Massa e Peso – Il terzo principio della dinamica

U.D.2: Le forze e il moto
Il moto lungo un piano inclinato – La composizione dei moti – Il moto dei satelliti e la forza centripeta – Il pendolo semplice

U.D.3: Il moto dei pianeti
I modelli geocentrici – I modelli eliocentrici – L’affermazione del modello copernicano – La legge di gravitazione universale – Il moto dei satelliti

Informatica

Modulo n° 1
Titolo: LA PROGRAMMAZIONE ORIENTATA AGLI OGGETTI

1.1 Cenni ai principali stili di programmazione
1.2 La Programmazione ad oggetti
1.2.1 Definizione di Oggetto, Attributo, Metodo
1.2.2 Incapsulamento
1.2.3 Ereditarietà
1.2.4 Polimorfismo
Riferimento • Slide delle lezioni: La Programmazione Orientata agli Oggetti

Modulo n°2
Titolo: FONDAMENTI DI LINGUAGGIO JAVA

2.1. Portabilità
2.2. Ambiente di Sviluppo
2.3. Keywords Principali
2.4. Variabili e costanti
2.5. I tipi di dato
2.6. Gli operatori
2.7. Commenti e documentazione
2.8. Le librerie Java
2.9. La gestione dell’ I/O
2.10. Le strutture di controllo
2.11. Vettori e matrici
Riferimento • Slide delle lezioni: La Programmazione Java

Modulo n°3
Titolo: GLI OGGETTI IN JAVA

3.1 Dichiarazione di una classe
3.2 Dichiarazione degli attributi
3.3 Dichiarazione dei metodi
3.4 Creazione ed uso degli oggetti
3.5 Array di oggetti

Modulo n°4
Titolo: INTERFACCE GRAFICHE JAVA

4.1 La libreria AWT Java
4.2 L’ interfaccia grafica
4.3 Gli elementi grafici come oggetti della OOP
4.4 Programmazione guidata ad eventi
Riferimento • Slide delle lezioni: GUI JAVA

Modulo n° 5
Titolo: INTRODUZIONE ALLE BASI DI DATI

1.1 Archivi di dati
1.2 Organizzazione fisica degli archivi
1.3 Sistemi informativi e Informatici
1.4 Concetti e terminologie:
a. Il processo di sviluppo software
b. La progettazione dei dati: il modello concettuale, logico e fisico
c. Sistemi per la gestione dei dati: i DBMS
Riferimenti • Slide delle lezioni: Introduzione alle Basi di Dati

Modulo n° 6
Titolo: LA PROGETTAZIONE DEI DATI (FONDAMENTI)

2.1 La modellazione concettuale E/R
2.2 Il modello logico
2.3 Regole di derivazione del modello logico
2.4 Il modello fisico gerarchico, reticolare, relazionale
2.5 Il modello relazionale:
a. Le relazioni
b. L’ algebra relazionale
c. Le funzioni di aggregazione
d. Le forme normali
e. I DBMS relazionali
Riferimenti
• Slide delle lezioni: Il Modello Relazionale
• Slide delle lezioni: La Progettazione Concettuale
• Slide delle lezioni: La Ristrutturazione del diagramma ER

Modulo di approfondimento
Titolo: LA RETE

2.1 Definizione di rete
2.2 Il web
2.3 I protocolli di rete comuni (POP, SMTP,IP, FTP)
2.4 Componenti di rete comuni
2.4.1 Modem
2.4.2 Router
Riferimento • Slide delle lezioni: La Rete

Modulo di approfondimento
Titolo: LA SICUREZZA
3.1 Virus, Malware, Trojan
3.2 Internet ed i pericoli nascosti
3.2.1 Phishing, Sniffing, Spoofing
3.3 Difendersi in Internet
3.4 Firma Digitale

Inglese
Modulo n° 1
Titolo: Introduction to literary appreciation

• What is fiction
• What is poetry
• What is drama

The beginning of English literature – The Anglo-Saxon Age.
• Historical background: First inhabitants, the Roman invasion, the Saxon invasion, the Viking invasion, Alfred the Great.
• Social Background: the spread of Christianity, Anglo-Saxon civilization and values.
• Pagan epic poetry: Beowulf, the plot, language, the presence of nature, social and historical accuracy, Christian and mythical elements.
“The coming of Grendel” and “The coming of Beowulf” reading, translation and text analysis.
• Present Perfect: forme affermativa, negativa ed interrogativa.
• Present Perfect con espressioni temporali come: ever, never, already, just, before.
• Present Perfect e Past Simple con espressioni di tempo: since, for, ago.
• Present Perfect Continuous: forme affermativa, negativa ed interrogativa.
• Present Perfect Simple and Present Perfect Continuous.

Modulo n° 2
Titolo: The Medieval literature.

• Historical background.
• Social background: two peoples – three languages, medieval life, the Black Death, John Wycliffe and the Peasants’ revolt, women in medieval England, love in medieval England, minstrels, storytellers, preachers.
• Poetry and ballads; romance with the Matter of Britain; drama with Misteries and Morality Plays.
• Morality Play: Everyman.
• Geoffry Chaucer: life and works; The Canterbury Tales.
• The Canterbury Tales: plot, sources, portrait of medieval society, organization of the poem.
• “The wife of bath” ,translation and text analysis.
• Past Perfect: forme affermativa, negative ed interrogative, e risposte
brevi.
• Past Perfect e Past Simple.

Modulo n° 3
Titolo: The Rainaissance Literature – Drama.

• Historical background: the Tudor period, Henry VIII and the Act of Supremacy, Bloody Mary and her counter-reformer, Qeen Elizabeth I, theAnglican Church and the “middle way”, Martin Luther and the Reformation, the execution of Mary, queen of Scots.
• Social background: Humanism, the Italian influence, Elizabeth-the all round woman. Drama: prose and poetry.
• Elizabethan drama: looking back to classical models; the birth of professional companies; a blend of old and new; the actors; the kinds of plays performed; the Wooden O; the performance.
• C. Marlowe: life, works and features. Doctor Faustus: plot and themes.
• Shakespeare:life,works features and themes.
Comedy:”The merchant of Venice”
Tragedy:”Hamlet”
Sonnet:116

• Il futuro con “be going to”.
• Il futuro con “will”: previsioni, certezze ed incertezze, funzioni.
• Differenza tra “will” e “be going to”.
• Verbi modali di abilità e possibilità: can/be able to.
• Verbi modali di abilità e possibilità: could e was/were able to.
• Verbi modali di obbligo: must/mustn’t/to be allowed to.
• Verbi modali di obbligo: have to/must/need.
• Should/had better/ought to.
• Verbi modali di possibilità e certezza.

Modulo n° 4
Titolo: The Rainaissance Literature – Poetry

• J. Donne: life, works features and themes.
• Il Zero Conditional e il First Conditional.
• Il Second Conditional.
• Il First e il Second Conditional: espressioni di valore ipotetico. Il Third Conditional.

Italiano
Modulo n°1
Titolo: Dalla lirica dei trovatori al « dolce stil novo »

Il Medioevo latino.
Le origini della lingua italiana.
Cultura religiosa e laica nei secoli XII-XIII.
Le letterature romanze: l’epica cavalleresca (la Chanson de Roland: letture antologiche), il romanzo cortese-cavalleresco, la lirica trobadorica.
La letteratura religiosa: S. Francesco d’Assisi (letture antologiche); Iacopone da Todi.
La scuola siciliana: Iacopo da Lentini (letture antologiche).
Il «dolce stil novo»: Guinizzelli, Cavalcanti (letture antologiche).

Modulo n°2
Titolo: L’autore: Dante Alighieri

Dante Alighieri: il contesto storico-culturale; la vita; il pensiero politico.
Le opere: struttura e contenuti (con letture antologiche).
La Commedia: genesi, struttura, contenuti e stile.

Modulo n°3
Titolo: L’autore: Francesco Petrarca

Francesco Petrarca: il contesto storico-culturale; la vita; il dissidio.
Le opere religioso-morali e le opere umanistiche: struttura e contenuti (con letture antologiche).
Il Canzoniere: genesi, struttura, contenuti e stile. (con letture antologiche).

Modulo n°4
Titolo: L’opera: il Decameron di Giovanni Boccaccio

L’autore: Giovanni Boccaccio
Il Decameron: struttura, contenuti, stile. Il Proemio: la dedica alle donne e l’ammenda al «peccato della Fortuna». (scelta di novelle)

Modulo n°5
Titolo: Umanesimo e Rinascimento

La cultura umanistica: caratteristiche generali (letture antologiche).
La cultura rinascimentale: il contesto politico, economico, sociale e culturale in Europa e in Italia. Pietro Bembo, la questione della lingua e il classicismo.
Niccolò Machiavelli: il contesto storico-culturale; la vita; le opere (con letture antologiche): il Principe.
Ludovico Ariosto: il contesto storico-culturale; la vita; le opere (con letture antologiche): l’Orlando Furioso.

Modulo n°6
Titolo: L’opera: l’Inferno di Dante

Lettura e commento dei seguenti canti dell’Inferno di Dante: I, II, III, V, IV, X, XIII, XXI, XXII, XXVI, XXXIII, XXXIV.

Modulo n°7
Titolo: Laboratorio di scrittura.

Il tema.
L’articolo di giornale.
L’analisi del testo.

Matematica
Modulo n°1
Titolo: Complementi di algebra

Disequazioni algebriche
Disequazioni di primo e secondo grado algebriche razionali intere e fratte – Disequazioni di grado superiore al secondo – Sistemi di disequazioni -Disequazioni irrazionali
Funzioni
Definizione di funzione – Funzione iniettiva, suriettiva e biiettiva – Funzione composta – Funzioni crescenti, decrescenti, pari, dispari, periodiche – Insieme di esistenza di una funzione – Grafico di una funzione

Modulo n°2
Titolo: Complementi di geometria

Introduzione alla geometria analitica
La geometria analitica – La retta orientata – Ascissa su una retta orientata – Sistema di riferimento cartesiano – Coordinate cartesiane nel piano Distanza fra due punti – Baricentro di un triangolo – Luoghi geometrici del piano – Posizioni reciproche di due curve

Le trasformazioni nel piano cartesiano
Definizioni di trasformazione – Trasformazioni: proprietà fondamentali –Trasformazioni lineari, isometriche-Trasformazioni–Traslazione di funzioni – Simmetrie – Dilatazioni – Omotetie

La retta
La retta – Retta passante per l’origine – Coefficiente angolare – Equazione di una retta generica – Parallelismo e perpendicolarità tra
rette – Posizione reciproca di due rette – Fasci di rette – Retta passante per un punto e parallela o perpendicolare ad una retta data –Retta per due punti – Distanza di un punto da una retta – Bisettrice degli angoli di due rette incidenti – Disequazioni e sistemi di disequazioni di primo grado – Risoluzione.

Modulo n°3
Titolo: Le coniche Contenuti Cognitivi

La parabola
Parabola con vertice nell’origine e simmetrica rispetto all’asse delle y –Parabola generica con asse parallelo all’asse delle y – Proprietà generica con asse parallelo all’asse delle y – Proprietà geometriche della parabola – Formulazione analitica – Equazione dell’asse, coordinate del vertice e del fuoco – Equazione della direttrice–Parabole con equazione incompleta – Parabole con asse parallelo a quello delle x – Posizione di una parabola rispetto ad una retta – Considerazioni sul delta – Famiglie di parabole

La circonferenza
Equazione di una circonferenza – Intersezioni tra retta e circonferenza – Tangenti a una circonferenza – Intersezione di due circonferenze – Fasci di circonferenze – Problemi su rette, parabole e circonferenze

L’ellisse
Equazione di una ellisse – Intersezioni tra retta e ellisse – Proprietà
ottica dei fuochi

L’iperbole
Equazione di una iperbole – Intersezioni tra retta e iperbole – Iperbole equilatera, Iperbole equilatera traslata: funzione omografica
Il problema parametrico

Discussione di una equazione parametrica di primo grado
– Discussione di equazioni e sistemi misti parametrici di secondo grado
– Discussione grafica di equazioni irrazionali

Funzione logaritmica e funzione esponenziale
-Rappresentazione grafica
-Proprietà dei logaritmi
-Equazione esponenziale e equazione logaritmica
-Disequazione esponenziale e disequazione logaritmica

Le progressioni aritmetiche e geometriche
-Successioni ,somma dei termini di una successione
-Progressione aritmetica, somma dei termini di una progressione aritmetica
-Progressione geometrica, somma dei termini di una progressione geometrica, il principio di induzione matematica.

Scienze motorie
Modulo n°1
Consolidare e potenziare lo schema corporeo e i processi motori

• Strutturare un percorso personalizzato di estensione e potenziamento delle capacità motorie di allenamento sportivo
• Completamento e affinamento degli schemi motori di base

Modulo n°2
Consolidare ed approfondire la corretta attività in palestra ed i principi fondamentali della ginnastica preventiva e correttiva

• Saper assumere posture e comportamenti adeguati
• Saper attuare percorsi diversi graduati di preparazione atletica
• Esercizi di stretching

Modulo n°3
Consolidare e potenziare la comunicazione corporea e le qualità fisiche

• Ideazione e realizzazione di rappresentazioni mimico-gestuali
• Situazioni creative nella comunicazione corporea in gruppo
• Conoscenza dei metodi di miglioramento delle qualità fisiche (forza, elasticità muscolare, velocità, resistenza, mobilità articolare)

Modulo n°4
Avviamento alla pratica di sport di squadra (pallavolo, pallacanestro e calcio A5)

Potenziamento organico e muscolare
• Verificare le competenze tecniche e sportive acquisite
• Verificare la correttezza delle regole di gioco
• Saper applicare sul campo le acquisizioni tecnico sportive
• Acquisire le competenze tecniche e sportive per saper essere in differenti gare , giocatore , arbitro e allenatore.

Modulo n°5
Conoscere il valore etico dello sport

• Confrontarsi sul concetto di sport come parte integrante della vita e sulla funzione positiva della competizione in gara e della cooperazione nell’ambito della squadra

Scienze

Modulo n° 1
Titolo: I minerali

• Mineralogia e minerali
• Composizione della crosta terrestre
• Genesi e caratteristiche dei minerali, loro classificazione
• Classificazione: silicati e non silicati.

Modulo n° 2
Titolo:Le rocce

• Definizione di roccia
• Rocce Ignee e loro classificazione: intrusive e effusive, acide, neutre basiche e ultrabasiche).
• Rocce sedimentarie e loro classificazione: clastiche, organogene, carbonatiche, fosfatiche, di origine chimica.
• Rocce metamorfiche: processo metamorfico e tipi di metamorfismo, il metamorfismo retrogrado.
• Ciclo litogenetico

Modulo n° 3
Titolo: L’atomo

• Particelle subatomiche
• Primi modelli atomici: Thomson e Rutherford
• Numeri A e Z, isotopi e ioni
• Natura della luce e dualismo onda/corpuscolo
• Modello di Bohr
• Modello ad orbitali ed i numeri quantici

Modulo n° 4
Titolo: Il sistema periodico e legame chimico

• Tavola periodica e configurazioni elettroniche
• Proprietà periodiche degli elementi
• Legami primari e secondari: differenze
• Tipi di legame primario: covalente puro, covalente polare, covalente dativo, ionico e metallico
• I legami segondari e gli stadi di aggregazione della materia

Modulo n° 5
Titolo: I composti inorganici

• Concetto di valenza e numero d’ossidazione
• I composti binari: ossidi, idruri, idracidi e loro sali
• i composti ternari e quaternari: idrossidi, ossoacidi e loro sali, idrogensali
• nomenclatura tradizionale e IUPAC
• Dal nome alla formula bruta e viceversa, formule di struttura

Modulo n° 6
Titolo: La chimica del Carbonio
• Proprietà dell’atomo di Carbonio e sue ibridazioni
• Principali composti organici
• Principali gruppi funzionali

Modulo n° 7
Titolo: Biologia molecolare del gene

• Struttura degli acidi nucleici
• La divisione cellulare e la duplicazione del DNA
• Da DNA a RNA: la trascrizione
• Da RNA a proteine: la traduzione

Modulo n° 8
Titolo: La respirazione cellulare, la fermentazione e la fotosintesi

• Energia e vie metaboliche: dalla materia all’energia
• principali tappe della respirazione cellulare e della fermentazione
• Il metabolismo cellulare: dagli alimenti all’ATP, dall’ATP alle molecole organiche
• Significato biologico della fotosintesi: conversione dell’energia luminosa in energia chimica
• Le due fasi della fotosintesi: fase luminosa e fase oscura
• La fotosintesi e l’ambiente: disponibilità di reagenti per la fotosintesi, ciclo C3, C4 e CAM.

Modulo n° 10
Titolo: Strutture e funzioni degli animali
• Forme e funzioni degli animali
• L’organizzazione gerarchica negli organismi animali
• Gli scambi con l’ambiente esterno

Storia dell'arte
Modulo n°1
Titolo: L’invenzione del RINASCIMENTO La prima metà del 400’

Le corti e le città Italiane- L’Arte tra Realtà e ideale
Filippo Brunelleschi e la razionalità dello spazio: un nuovo modello di Chiesa
La scoperta della Prospettiva-Che cosa è la prospettiva“ Cupola S.M. del Fiore”a Firenze “Ospedale degli innocenti”

Modulo n°2
Titolo:La prima metà del 400 in Toscana

Donatello la scultura dell’umano:
“David” metamorfosi di un Eroe in parallelo con il David di Michelangelo, del Verrocchio, di Donatello, del Bernini, di Manzù “Monumento equestre al Gattamelata” in parallelo con il monumento equestre di Pollaiolo a “Bartolomeo Colleoni” e il Monumento a Giovanni Acuto di Paolo Uccello. “Il Miracolo della mula”
Studi grafici

Modulo n°3
Titolo:La pittura a Firenze della metà del 400

Masaccio l’uomo lo spazio e i sentimenti
“ Crocifissione” “La cacciata dal Paradiso Terrestre” parallelo con “Peccato originale” di Masolino “ Il Tributo” “ La Trinità”
Beato Angelico la pittura come vocazione“ Annunciazione”
Studi grafici

Modulo n°4
Titolo: La Firenze Medicea e l’Italia centrale e meridionale

Paolo Uccello e la passione prospettica: “La Battaglia di S. Romano”
Confronti: i volti di Maria nella prima metà del 400
La pittura ad olio-La scultura toscana del primo rinascimento-Studi grafici

Modulo n°5
Titolo: Il Rinascimento a Urbino e Piero della Francesca

Il Palazzo
Leon Battista Alberti e l’edificio ideale:“Il tempio Malatestiano”-“Palazzo Rucellai”
Piero della Francesca-“Il Battesimo di Cristo”-“La Flagellazione”-L’uso della luce in pittura
Parole sull’Arte: Le contraddizioni di Piero della Francesca-Studi grafici

Modulo n°6
Titolo: La Firenze Medicea e l’Italia Centrale e meridionale

Sandro Botticelli:“La Primavera”-“ La Nascita di Venere” Il classicismo espressivo di Andrea Mantegna: “San Sebastiano” in parallelo con il San Sebastiano di Antonello da Messina

Storia

La crisi del ‘300 e la Guerra dei Cento Anni:

• La peste nera
• Il re d’Inghilterra e la successione al regno di Francia
• Le alterne fasi della guerra dei cent’anni
• La supremazia inglese
• La riscossa francese (Giovanna D’Arco)

Le monarchie nazionali

• La Francia
• L’Inghilterra
• La guerra delle due rose
• La Spagna

L’Italia alla fine del medioevo:

• Le città italiane al centro del commercio mediterraneo: Venezia, Genova, Pisa
• Comuni, signorie, principati
• Le tensioni sociali a Firenze – La signoria dei Medici
• Roma e lo Stato Pontificio

L’esplorazione delle rotte atlantiche:

• Viaggi, commerci, conoscenze geografiche.
• L’esplorazione della costa africana
• La via delle Indie: Cristoforo Colombo e la scoperta del nuovo Mondo
• Le civiltà precolombiane

Riforma e Controriforma:

• La questione delle riforme e le 95 tesi di Lutero
• La dottrina luterana
• Calvino e la dottrina della predestinazione
• Enrico VIII e le origini della Chiesa anglicana
• La Controriforma o Riforma cattolica
• Il concilio di Trento
• La repressione delle eresie

La fine dell’indipendenza italiana e l’età di Carlo V:

• Il sistema degli stati europei all’inizio del Cinquecento: la Spagna, la Francia, l’Inghilterra
• La discesa di Carlo VIII in Italia
• Carlo V e il progetto di una “monarchia universale cristiana”
• Il fallimento del programma di Carlo V e la divisione dell’Impero

L’Europa nella seconda metà del ‘500:

• Potenza politica e debolezza economica della Spagna di Filippo II
• L’Inghilterra di Elisabetta I
La Guerra dei Trent’anni e la crisi del ‘600:
• L’Italia nel Seicento: il dominio spagnolo
• La guerra dei Trent’anni


Liceo Scientifico delle Scienze applicate – Programma del 4° anno

Chimica

PRINCIPALI TIPI DI COMPOSTI

Legami chimici- numero di ossidazione- metalli e non metalli- composti dei metalli- composti dei non metalli- i sali. Nomenclatura

PROPRIETA’ DELLE SOLUZIONI

Unità di concentrazione. Meccanismi di dissoluzione. La solubilità.

CINETICA CHIMICA

Come avvengono le reazioni- teoria degli urti. Velocità delle reazioni chimiche. Andamento di una reazione chimica. Energia di attivazione.

EQUILIBRIO CHIMICO ED EQUILIBRIO IN SOLUZIONE ACQUOSA

Equilibrio chimico. Fattori da cui dipende la legge di azioni di massa. Acidi e basi. Prodotto ionico dell’acqua e pH. Gli indicatori. Titolazioni acido/base. Idrolisi e soluzioni tampone.

ELETTROCHIMICA

Ossidoriduzioni. Pila Daniell.

Disegno e storia dell'arte

Modulo n°1
Titolo: RINASCIMENTO MATURO :LEONARDO

Leonardo da Vinci: una vita in ricerca.
Ingegnere, architetto, pittore, scultore.
Il paesaggio nel 500.
“Il Cenacolo”.
“La Gioconda”.
“La Vergine delle Rocce”
Studi grafici

Modulo n°2
Titolo: Michelangelo

Michelangelo pittore scultore architetto
“Pietà”
“La Cappella Sistina”
“Giudizio Universale”
“ Il Complesso di San Lorenzo a Firenze”
La Tecnica e gli ideali di scultura di Michelangelo,il non finito
Studi grafici

Modulo n°3
Titolo:RAFFAELLO

Raffaello e l’interpretazione del reale
Ritratti,Le madonne e le Stanze Vaticane
“La scuola di Atene”
Studi grafici

Modulo n°4
Titolo:GIORGIONE e TIZIANO

Giorgione
Lla rivoluzione del colore.
I Ritratti
Tele allegoriche
“LaTempesta”
Studi grafici

Tiziano
Il nudo in pittura

Modulo n°5
Titolo:Il BAROCCO

Michelangelo Merisi, il fascino di un arte rivoluzionaria
“Vocazione di San Matteo”
“La Morte della Vergine”
“la conversione di san Paolo” prima e seconda versione a confronto

Gian Lorenzo Bernini
“Apollo e Dafne” 1622-23
“Colonnato di San Pietro” 1657-1665
“Il Baldacchino” 1624-33
“L’estasi di Santa Teresa” 1644-51

Modulo n°6
Titolo: Il ROCOCO

L’estetica della grazia
Il vedutismo veneziano

Filosofia

L’umanesimo: una nuova concezione dell’uomo e la riscoperta dei classici:

• Platonismo e Aristotelismo nel Rinascimento

Rinascimento e naturalismo:

• Giordano Bruno
• Tommaso Campanella

La rivoluzione astronomica:

• Galileo Galileo ed il metodo sperimentale
• Francesco Bacone: tra scienza e conoscenza
• La rivoluzione astronomica: Niccolò Copernico

Empirismo e razionalismo:

• Cartesio: il metodo, il dubbio, “Cogito Ergo Sum” e dualismo cartesiano
• Spinoza: il panteismo, l’etica, la teoria dello stato
• Leibniz: l’ordine contingente del mondo; la “monade”; il problema della materia; la teoria
dell’armonia prestabilita
• Hobbes: il materialismo, la nascita dello stato e l’assolutismo politico
• Locke: l’empirismo e le teorie politiche
• Hume e lo scetticismo
• Caratteri generali dell’Illumininsmo
• Kant: La “critica della ragione pura”, il problema generale e la rivoluzione copernicana;
• l’estetica trascendentale, l’analitica trascendentale, la dialettica trascendentale; La “critica
della ragione pratica”; La “critica del giudizio”

Fisica

Modulo n°1
Titolo: I principi di conservazione

U.D.1: L’energia

Il lavoro e l’energia – L’energia cinetica – L’energia potenziale – La conservazione dell’energia meccanica – La conservazione dell’energia totale – La potenza – L’energia del campo gravitazionale

U.D.2: La quantità di moto e il momento angolare

La conservazione della quantità di moto – Impulso e quantità di moto – Gli urti – La conservazione del momento angolare

Modulo n°2
Titolo: L’energia termica

U.D. 1: Temperatura e calore

La misura della temperatura – la dilatazione termica – Gli scambi termici e il calore specifico – I passaggi di stato – La propagazione del calore

U.D.2: Il primo principio della termodinamica

Stato e trasformazione di un gas – Le leggi dei gas – Il gas perfetto – Il primo principio della termodinamica

U.D.3: Il secondo principio della termodinamica e l’entropia

Le macchine termiche – Il secondo principio della termodinamica – L’entropia e la definizione di Clausius – Le fonti energetiche

Informatica

Modulo n°1
Titolo: APPROFONDIMENTI JAVA (OGGETTI ED INTERFACCEGRAFICHE)

1.1 Dichiarazione di classe, attributi e metodi
1.2 Creazione ed uso degli oggetti
1.3 Array di oggetti
1.4 La libreria AWT Java e l’ interfaccia grafica
1.5 Gli elementi grafici come oggetti della OOP
1.6 Programmazione guidata ad eventi

Modulo n° 2
Titolo: INTRODUZIONE ALLE BASI DI DATI

2.1 Sistema informativo e sistema informatico
2.2 Realtà campione e scenari significativi
2.3 Archivi di dati e database
2.4 Terminologia e concetti essenziali
2.5 Il processo di sviluppo software
2.6 La progettazione dei dati: il modello concettuale, logico e fisico
2.7 Sistemi per la gestione dei dati: i DBMS
2.8 Campi di ordinamento (chiave primaria)

Modulo n° 3
Titolo: LA PROGETTAZIONE DEI DATI

3.1 La modellazione concettuale E/R: entità e relazioni
3.2 Il modello logico
3.3 Regole di derivazione del modello logico
3.4 Il modello fisico gerarchico, reticolare, relazionale
3.5 Il modello relazionale:
• Le relazioni
• L’ algebra relazionale
• Le funzioni di aggregazione
• Le forme normali
• I DBMS relazionali

Modulo n° 4
Titolo: I FONDAMENTI DI SQL

4.1 Introduzione al linguaggio e caratteristiche
4.2. Identificatori, dati e costanti
4.3. Definizione tabelle
4.4 Comandi base per la manipolazione dei dati
4.5 Ordinamenti, raggruppamenti ed indicizzazione
4.6 Condizioni di ricerca e raggruppamenti
4.7 Ripristino dei dati e sicurezza

Inglese
Modulo n°1
Titolo: The Puritan Age

• Historical background: the Stuart dynasty, Charles I, the Civil War, Oliver Cromwell and the Commonwealth.
• Social Background: science and learning, drama, poetry and prose.
• Poetry: Metaphysical poetry and epic poetry.
• John Milton: life, achievement. Paradise Lost: feature and themes, the metre, poetic technique and language.
• John Dryden: life and works, features and themes.

Modulo n°2
Titolo: The Restoration and The Augustan Age

• Historical background: the Restoration, the Glorious Revolution, Queen Anne, the House of Hanover, Parliamentary politics, Rule Britannia.
• Society and Letters of the Restoration: the Merry Monarch, The Great Fire of London, Industrialization, Science and the Royal Society.
• Augustan poetry: Alexander Pope: life and works, features and themes. The rape of the lock: feature and themes.
• The Rape of the Lock: text analysis “Belinda Prepares for Battle”.

Modulo n°3
Titolo: The 18thcentury novel

• Society and Letters: the new reading public, the origins of journalism, the Rise of the Novel, the coffee-houses, the role of the writer.
• Jonathan Swift: life, achievement. Gulliver’s travels: plot, so far and yet so near, the satirist’s art, a satire of the Royal Society.
• Gulliver’s Travels: text analysis of “Mad Scientists”.
• Daniel Defoe: life, achievement. Robinson Crusoe: plot, real life stories, the middle-class hero.
• “Moll Flanders”:text analysis
• Samuel Richardson: life, achievement. Pamela: plot, a novel made of letters, a new moral heroine.
• Henry Fielding: life and achievement.”Joseph Andrews”: text analysis.

Modulo n°4
Titolo: the Early – Romantic Age: Poetry

• Historical background: a time of ferment, the American and French Revolutions, the Napoleonic Wars, the Industrial Revolution, Reform and repression.
• Society and letters: a change in mood, Rousseau, Romanticism in England, the artist and the power of imagination, Nature, Romantic poetry, Gothic fiction
• Thomas Gray: life, achievement. Elegy Written in a Country Churchyard: feature and themes.
• William Blake: life, achievement. The songs of Innocence and Experience: the role of imagination, innocence and experience, Blake’s dualism.
• Songs of Innocence and Songs of Experience: “The Lamb” and “The Tyger”.

Italiano

Modulo n°1
Titolo: Il periodo della Controriforma e la letteratura di opposizione

Meraviglia, concettismo e metafora nella lirica barocca.
G. Battista Marino: la vita, il pensiero, le opere. Luise de Góngora e la letteratura del Barocco europeo.

Letture antologiche:
– dalla Lira: Onde dorate
– dall’Adone: Rosa riso d’amor
– dai Sonetti funebri: Al tumulo che eresse Cordova per le esequie della Regina Margherita

Modulo n°2
Titolo: Il teatro europeo e la riforma della commedia.

Il teatro europeo francese, spagnolo e inglese: caratteristiche generali.
William Shakespeare: la vita e i caratteri generali dell’opera teatrale.

Letture antologiche:
– da Romeo e Giulietta: Giulietta al balcone

Il teatro italiano.

Carlo Goldoni: dati biografici; la riforma del teatro; cenni alleprincipali commedie.
Vittorio Alfieri:vita opere e tragedie.

Letture antologiche:
– La locandiera (lettura integrale)
– Il Saul (lettura integrale)
– dalla vita scritta da Esso, Odio antitirannico e fascino del paesaggio nordico, dalle rime, Bieca,o Morte, minacci•

Modulo n°3
Titolo: L’Illuminismo

L’Illuminismo: nascita e caratteri del movimento; il progresso scientifico; il dispotismo illuminato. Tre grandi pensatori dell’epoca: Rousseau; Montesquieu e Voltaire. La letteratura del periodo. Cesare Beccaria. Pietro Verri.

Letture antologiche:
– dallo Spirito delle leggi: La separazione dei poteri.
– da Dei delitti e delle pene: Contro la tortura e la pena di morte.
– dalle Osservazioni sulla tortura: Untori, peste e ignoranza.

Giuseppe Parini : tratti biografici; la satira della nobiltà. Il giorno: tematiche e struttura dell’opera.

Letture antologiche:
– dal Mattino: Il “giovin signore” inizia la sua giornata.
– dal Mezzogiorno: La favola del piacere.
– dal Mezzogiorno: La “vergine cuccia”.

Modulo n°4
Titolo: Il Neoclassicismo e Preromanticismo

Il Neoclassicismo e Preromanticismo in Europa e in Italia: Johann Joachim Winckelmann.

Letture antologiche:
– da Storia dell’arte nell’antichità: La statua di Apollo: il mondo antico come paradiso
perduto.

Matematica

Modulo n°1
Titolo: Funzioni

Classificazioni, dominio, intersezioni con gli assi, segno. Funzioni trascendentali, logaritmiche ed esponenziali

Titolo: Le funzioni goniometriche

U.D.1: Sistemi di misura degli angoli e degli archi; uso del goniometro; uso della calcolatrice scientifica.
U.D.2: Variazioni delle funzioni circolari; la funzione seno e coseno; la funzione tangente e cotangente.
U.D.3: Funzioni trigonometriche e loro inverse; le funzioni goniometriche di angoli particolari; le trasformazioni geometriche.

Modulo n°2
Titolo: Le formule goniometriche

U.D.1: Relazioni fondamentali tra le funzioni goniometriche; archi
notevoli e archi associati.
U.D.2: Formule di addizione, sottrazione, duplicazione, bisezione e di
prostaferesi.

Modulo n°3
Titolo: Le equazioni e le disequazioni goniometriche

U.D.1: Le equazioni goniometriche elementari; le equazioni lineari in seno e
coseno; le equazioni omogenee in seno e coseno, i sistemi di equazioni
goniometriche.
U.D.2: Le disequazioni goniometriche; le equazioni goniometriche.

Modulo n°4
Titolo: La trigonometria

U.D.1: I triangoli rettangoli; applicazioni dei teoremi sui triangoli rettangoli.
U.D.2: I triangoli qualunque; le applicazioni della trigonometria.

Scienze motorie

Modulo n°1
Consolidare e potenziare lo schema corporeo e i processi motori

• strutturare un percorso personalizzato di estensione e potenziamento delle
capacità motorie di allenamento sportivo
• completamento e affinamento degli schemi motori di base

Modulo n°2
Consolidare ed approfondire la corretta attività in palestra ed i principi fondamentali della
ginnastica preventiva e correttiva

• Saper assumere posture e comportamenti adeguati
• Saper attuare percorsi diversi graduati di preparazione atletica
• Esercizi di stretching

Modulo n°3
Consolidare e potenziare la comunicazione corporea,codicemimico-gestuale e delle qualità fisiche

• Ideazione e realizzazione di rappresentazioni mimico-gestuali
• Situazioni creative nella comunicazione corporea in gruppo
• Conoscenza dei metodi di miglioramento delle qualità fisiche (forza,elasticità muscolare, velocità, resistenza, mobilità articolare)

Modulo n°4
Avviamento alla pratica di sport di squadra (pallavolo,pallacanestro e calcio A5)

• Verificare le competenze tecniche e sportive acquisite
• Verificare la correttezza delle regole di gioco
• Saper applicare sul campo le acquisizioni tecnico sportive
• Acquisire le competenze tecniche e sportive per saper essere in differenti
gare , giocatore , arbitro e allenatore.

Modulo n°5
Il movimento come linguaggio
• passi ritmici con cambi di direzione
• muoversi nello spazio: percezione spazio-temporale

Scienze
Modulo n°1
Titolo: EREDITA’ BIOLOGICA

• Le basi chimiche della vita: carboidrati, lipidi, proteine e acidi nucleici.
• L’unità dei viventi: cellula procariote ed eucariote. Dimensioni di una cellula, nucleo, citoplasma e principali organuli cellulari. Cellula animale e vegetale: differenze. Mendel e le leggi dell’ereditarietà: Mendel e la nascita della genetica.
• Le leggi di Mendel, dominanza incompleta, codominanza, alleli multipli.
• L’eredità poligenica.La teoria cromosomica dell’ereditarietà.
• Determinazione cromosomica del sesso, eredità legata al sesso.

Modulo n°2
Titolo:ANATOMIA E FISIOLOGIA DELL’UOMO

• Principi di fisiologia,tessuti,apparato locomotore: i principali tessuti dell’uomo (epiteliale, connettivo, muscolare, nervoso), l’apparato locomotore: i muscoli, l’apparato scheletrico, tipi di ossa, scheletro assile e appendicolare.

Modulo n°3
Titolo:ANATOMIA E FISIOLOGIA DELL’UOMO

• Apparato circolatorio: composizione e funzione del sangue, la coagulazione del sangue, anatomia dell’apparato cardiovascolare, il cuore, i vasi sanguigni, la pressione sanguigna.
• Apparato respiratorio: anatomia dell’apparato respiratorio, come avviene la respirazione, gli scambi gassosi: alveoli/capillari e capillari/tessuti.
• Le molecole trasportatrici di ossigeno.

Modulo n°4
Titolo: ANATOMIA E FISIOLOGIA DELL’UOMO

• Apparato digerente: apparato digerente nell’uomo: bocca,faringe,esofago, stomaco eintestino. Fegato e pancreas.Squilibri alimentari. Anoressia e bulimia.
• Sistema immunitario: la risposta aspecifica o innata. La risposta specifica.
• Cellule self e non self. I linfociti. Risposta umorale (linfociti B )e cellulare ( linfociti T).
• Struttura degli anticorpi. Il meccanismo del rigetto e i trapiantidi organi.
• La trasfusione del sangue: un esempio di rigetto. Le malattie
di immunodeficienza.

Modulo n°5
Titolo: ORIGINE DELLA VITA E CLASSIFICAZIONE

• Il sistema nervoso: organizzazione generale del sistema nervoso nell’uomo. Le cellule del tessuto nervoso. Conduzione del sistema nervoso.
• Le sinapsi. I neurotrasmettitori. Il S.N.C, il S.N.P,il S.N.A. La memoria, il dolore, le droghe.
• Modalità di interazione tra sistema nervoso e ambiente: gli organi di senso.
• Il sistema endocrino: le ghiandole endocrine, gli ormoni.

Storia

Modelli di Stato territoriale Francia e Inghilterra:

• L’affermazione degli stati territoriali
• La monarchia assoluta: la Francia di Luigi XIV
• Le politiche mercantilistiche in Francia
• La politica di potenza di Luigi XIV
• La monarchia parlamentare: l’Inghilterra della gloriosa rivoluzione
• Il governo dell’economia in Inghilterra

Le potenze europee tra ‘600 e ‘700:

• Lo scacchiere delle potenze europee tra ‘600 e ‘700
• La guerra di successione polacca e l’assetto italiano
• Le guerra di successione austriaca e spagnola
• La guerra dei sette anni
• Il conflitto russo-ottomano e la spartizione della polonia

Nuove gerarchie nel sistema mondiale degli scambi:

• Declino e trasformazioni degli imperi coloniali di Portogallo e Spagna
• L’Inghilterra, potenza egemone del commercio mondiale
• La lotta per l’egemonia commerciale in Asia

Il secolo dei “Lumi”:

• Verso una nuova cultura
• I saperi dell’Illuminismo
• Gli obiettivi politico-sociali: trasformazione dei costumi e teorie economiche

L’Europa del dispotismo illuminato:

• Il riformismo illuminato
• Fra successi e difficoltà: la penisola italiana e la penisola iberica
• Un riformismo incisivo: l’Austria asburgica
• Il compromesso prussiano
• Le riforme impossibili: la Russia

Le Rivoluzioni americana e francese:

• La Rivoluzione americana
• La Francia prepara la Rivoluzione
• Scoppia la Rivoluzione
• La Rivoluzione e la guerra
• Il regime giacobino: il Terrore
• La fine della Rivoluzione: il Termidoro

L’ascesa di Napoleone:

• Il Direttorio
• Le ‘Repubbliche sorelle’
• L’ascesa di Napoleone
• Il regime napoleonico
• L’egemonia europea
• La fine dell’impero e il Congresso di Vienna

La grande trasformazione: ‘la prima rivoluzione industriale’:

• I presupposti della rivoluzione industriale
• Il decollo economico dell’Inghilterra
• La rivoluzione industriale: invenzioni e innovazioni
• La nascita della società industriale e le condizioni di vita delle classi lavoratrici
• La nascita dell’economia politica
• L’espansione dell’industrializzazione e lo sviluppo delle ferrovie
• La nascita del nuovo gigante europeo: la Germania
• La rivoluzione industriale negli Stati Uniti d’America
• Il socialismo utopistico
• Il socialismo scientifico e la Prima Internazionale

L’Europa liberale:

• Ideologie e realtà della Restaurazione
• La nascita e lo sviluppo delle idee liberali in Europa
• L’Inghilterra e il cammino pacifico delle riforme
• I moti liberal dal ’20 al ’48 e la Seconda Repubblica francese
• La Francia dal ritorno dell’Impero alla Terza Repubblica

Le Nazioni europee tra idee e conflitti (1815 – 1849):

• L’egemonia austriaca in Italia, Germania ed Europa orientale
• L’avvio del Risorgimento Italiano
• La rivoluzione nazionale italiana del 1848 – 49
• L’unificazione tedesca

L’Unificazione degli stati nazionali: Europa e America:

• Il regime liberale in Piemonte sotto Vittorio Emanuele e Cavour
• La seconda guerra di Indipendenza e la nascita del regno d’Italia
• I governi della destra storica, i problemi dello stato italiano e il compimento dell’unificazione.

Liceo Scientifico delle Scienze applicate – Programma del 5° anno

Il programma del 5° anno sarà presto online.